LG G7 ThinQ

      Commenti disabilitati su LG G7 ThinQ

LG G7 ThinQ: si chiamerà cosi il nuovo top di gamma dell’azienda. Ecco quando arriverà

Il nuovo top di gamma dell’azienda cinese potrebbe venire presentato entro la fine di questo mese di aprile. La sua disponibilità invece sul mercato dovrebbe essere stata fissata per la metà del mese di maggio.

Il nuovo LG G7 potrebbe non farsi aspettare poi troppo. Anzi gli utenti potrebbero vederlo per la prima volta già dalla fine di questo mese di Aprile quando l’azienda dovrebbe presentarlo ufficialmente per poi commercializzarlo entro la metà del mese di maggio. La notizia arriva direttamente da alcuni media sudcoreani che hanno avuto alcune soffiate sui tempi di arrivo del nuovo top di gamma dell’azienda che non si chiamerà solamente LG G7 ma LG G7 ThinQ ribadendo la sua possibile concezione all’Intelligenza Artificiale che abbiamo visto all’opera già sull’attuale LG V30 e V30+.

ThinQ è il nome appunto della nuova piattaforma messa in campo da LG per fornire agli utenti l’Intelligenza Artificiale capace di aiutare negli scatti fotografici ma anche in altre operazioni quotidiane. In questo caso anche il nuovo LG G7 ne farà parte e vedrà appunto la presenza della piattaforma “intelligente” capace di semplificare la vita degli utenti oltre ad impreziosirla con ritrovati tecnologici di ultima generazione. Sul nuovo G7 ThinQ non abbiamo precisamente idea di cosa potrà fare ma di fatto l’ipotesi è quella di vederla in azione soprattutto sugli scatti fotografici.ß

LG G7 ThinQ dunque sarà effettivamente il primo smartphone dell’azienda a nascere con la concezione dell’Intelligenza Artificiale. Secondo il solito Evan Blass il nuovo LG G7 ThinQ dovrebbe avere addirittura un tasto fisico dedicato all’IA sulla falsa riga di quello che abbiamo sui Galaxy S8 ed S9 per Bixby.

Il nuovo top di gamma dell’azienda dovrebbe vedere la presenza di un display M-LCD ossia un pannello di nuova concezione capace di raggiungere un 35% in più di efficienza dal punto di vista energetico rispetto al tradizionale pannello LCD. Oltretutto l’azienda sembra essere riuscita a ridurre i costi di produzione di questo nuovo ritrovato a differenza dei classici OLED a tutto vantaggio di un possibile prezzo finale inferiore rispetto alla concorrenza.Non solo perché il nuovo LG G7 ThinQ dovrebbe possedere una doppia fotocamera al posteriore capace di aumentare le prestazioni ottimali degli scatti addirittura rispetto a quanto fatto dall’ottimo LG V30 e V30+. In tal caso la volontà è di aumentare le peculiarità in notturna e per farlo LG sembra aver implementato un sensore da 16MPx con apertura focale da f/1.5 pronto ad immagazzinare tanta luce negli scatti con poca luminosità. Oltre a questo non dovrebbe mancare il tanto chiacchierato notch che i produttori sembrano ormai aver considerato come caratteristica principale quindi un comparto tecnico di prestigio con Snapdragon 845, 6GBAndroid 8.1 Oreo di RAM e memoria interna da 128GB. Sistema operativo chiaramente di ultimissima uscita ossia arricchito al solito dall’interfaccia di LG.